Tac-coronarica-dott-giovanni-pili-cagliari

CHE COS’È L’ANGIO-TC CORONARICA O CORONARO-TC?

E’ un’indagine radiologica non invasiva che permette di visualizzare le arterie coronarie e di evidenziare o escludere la presenza di placche aterosclerotiche.

La TC di ultima generazione a 128 strati – capace di eseguire scansioni estremamente veloci (di 0.3 secondi) con acquisizione di un volume corporeo costituito per singola scansione da 128 strati di 0.5 mm di spessore – rende possibile l’applicazione di tale metodica nella diagnosi delle malattie coronariche.

A CHI SI FA?

L’indicazione principale dell’esame è quella di escludere la presenza di malattia coronarica in pazienti con probabilità di malattia bassa-intermedia e con indagini non invasive (in particolare la prova da sforzo) non conclusive.

Altri ambiti di utilizzo solo la rivalutazione di pazienti già rivascolarizzati (con by-pass o con angioplastica) con dolori toracici atipici, l’esclusione di malattia coronarica in pazienti con cardiopatia dilatativa, l’esclusione di coronaropatia in pazienti candidati a chirurgia cardiaca valvolare e la l’esclusione di anomalie coronariche.

L’indicazione all’esame è data dal Cardiologo dopo attenta valutazione del quadro clinico del singolo paziente, dell’iter diagnostico effettuato, e della esclusione di eventuali controindicazioni.